Consulenza personale gratuita

080 080 08 81

Lunedì – venerdì: 08:00 – 20:00

Prenotare un appuntamento

L’audioprotesista – combattere i problemi acustici in maniera attiva

Problemi d’udito e ipoacusie sono molto diffusi, sia che essi siano la conseguenza di un ambiente di lavoro rumoroso, dell’età o di una malattia. Un audioprotesista è richiesto da persone con problemi d’udito e assume una funzione consultiva in riferimento a sistemi uditivi adatti o a protezione dell’udito.

I compiti di un audioprotesista

Grazie alla loro attività, gli audioprotesisti possono migliorare considerevolmente la qualità della vita delle persone colpite da ipoacusia. Nella ricerca del tipo di problema presente, gli audioprotesisti si basano innanzitutto sul risultato della visita dell’otorinolaringoiatra curante. Effettuano dei calchi del condotto uditivo e dell’orecchio esterno, in modo che il nuovo apparecchio acustico sia adatto. Oltre agli apparecchi acustici, gli audioprotesisti preparano anche delle otoplastiche (inserti auricolari) e si occupano degli aspetti organizzativi.
Hörgeräteakustiker
Le competenze che un audioprotesista deve possedere vanno chiaramente oltre le nozioni anatomiche, acustiche e fisiche di base. Dal momento che ha a che fare quotidianamente con persone che soffrono di una limitazione uditiva, l’audioprotesista necessita di capacità di immedesimazione e di modi amichevoli e gentili.

Durante il contatto diretto un audioprotesista cerca di tenere in considerazione il meglio possibile il problema così come le preferenze del cliente nella scelta e nell’adattamento dell’apparecchio acustico. Per questo è necessario più di una mera conoscenza scientifica. Per di più un audioprotesista ha bisogno di una conoscenza dell’anatomia e della fisica e deve essere in grado di maneggiare abilmente anche i più piccoli componenti tecnici.

La formazione di un audioprotesista in Svizzera

L’audiologia è un mestiere per il quale è prevista una formazione professionale. L’“Akademie Hörenschweiz” con sede a Zurigo è l’unica scuola in Svizzera a offrire una formazione completa per diventare audioprotesisti. L’educazione triennale con formazione aziendale è complementare alla professione. Gli studenti acquisiscono conoscenze pratiche nell’ambito degli apparecchi acustici. Nel livello di formazione 1, che dura 18 mesi, si consegue il diploma di audioprotesista, che abilita al lavoro di adattamento degli apparecchi acustici. Questo grado di formazione è paragonabile in Germania e in Austria all’esame di operaio artigiano qualificato. Dopo questo livello si prosegue con una formazione lunga diciotto mesi (livello di formazione 2) che, se conclusa con successo, porta al conseguimento del titolo di “Audioprotesista con attestato professionale federale”. Il diploma permette di condurre in Svizzera una propria attività come audioprotesista. Con ciò gli audioprotesisti possiedono delle vaste conoscenze tecniche e hanno delle opportunità lavorative molto buone anche nel mercato del lavoro dei paesi vicini.

I punti chiave della formazione

Durante la formazione per diventare audioprotesisti, gli studenti acquisiscono famigliarità con l’anatomia dell’orecchio: imparano come sono costituite le singole componenti dell’orecchio e come si rilevano i dati di misurazione acustici per il calcolo della capacità uditiva. Del corso inoltre fa parte, oltre alla comprensione delle frequenze dal punto di vista della fisica, anche la realizzazione di stampi dell’orecchio, che sono necessari alla realizzazione di otoplastiche. In quanto audioprotesisti, durante la formazione eseguirete delle misurazioni audiometriche e dovrete sapere come una limitazione uditiva può influenzare lo sviluppo del linguaggio della persona colpita. Inoltre il piano di studi prevede anche un’infarinatura commerciale. La formazione da audioprotesista fornisce quindi conoscenze in ambiti lavorativi specifici ma anche in ambiti di indirizzo generale come educazione civica, economia, tedesco e inglese. Questo ampio spettro costituisce un solido fondamento per una professione multiforme ma anche esigente.

Costi del corso

L’unico sostenitore dell’Akademie Hörschweiz è la Verband Hörakustik Schweiz VHS (Associazione Svizzera degli Audiologhi). Ciononostante i costi del corso sono ugualmente alti per tutti gli studenti. Per il primo livello di formazione bisogna pagare 12.400 franchi svizzeri, mentre il secondo livello costa 6.500 franchi svizzeri.

Quali sono i requisiti necessari per il corso?

Per accedere al corso è necessario un diploma di licenza media del secondo livello o un equivalente diploma scolastico. La costruzione di un apparecchio acustico presuppone una grande sensibilità: per questo gli studenti devono avere interesse per l’anatomia e passione per il lavoro minuzioso. Chi teme il contatto con il pubblico non è molto adatto a questo lavoro. Sono altresì importanti la sensibilità nei rapporti umani e la comprensione delle scienze naturali, poiché si devono eseguire delle misurazioni fisiche e confrontare dei risultati. Un audioprotesista deve anche saper fare e leggere uno schema elettrico. Tra i compiti principali che un audioprotesista deve svolgere c’è l’installazione di un supporto acustico in un’otoplastica, oltre all’esecuzione di test uditivi.

Specializzazione per audioprotesisti

Tutte le offerte di specializzazione della Verbandes Hörakustik Schweiz (VHS) con sede a Berna sono gestite dall’Akademie Hörenschweiz. Quest’ultima per esempio offre seminari nell’ambito della consulenza ai clienti o laboratori di insegnamento degli studenti. Per poter detrarre una specializzazione tramite SUVA, audioprotesisti e audioprotesiste devono portare a termine ogni anno quattro giornate di perfezionamento. A questo scopo, ogni anno l’Akademie offre dei convegni specificatamente improntati sul settore lavorativo, che possono essere detratti in quanto corsi di perfezionamento. Dopo la conclusione del corso è anche possibile seguire un percorso magistrale presso l'”Akademie für Hörgeräte-Akustik” (Accademia per Audioprotesisti) a Lubecca.

Una professione con un futuro

Con una formazione professionale da audioprotesista si hanno delle ottime opportunità lavorative in Svizzera, Germania e Austria, poiché professionisti di questo ambito sono molto richiesti. La formazione combina teoria, pratica e contatto con la clientela e prepara a un ambito lavorativo molto interessante e vario.

Se a volte fate fatica a comprendere il vostro interlocutore, se non sentite gli uccelli cinguettare o i grilli frinire, è bene non sottovalutare questi segnali. Un test professionale dell’udito fornisce già un valido aiuto per riscontrare eventuali problemi.

Fissate oggi stesso un appuntamento in un centro specializzato Amplifon per un test professionale gratuito dell’udito.

Prenotare un appuntamento

L’audioprotesista – combattere i problemi acustici in maniera attiva
Artikel bewerten