Consulenza personale gratuita

080 080 08 81

Lunedì – venerdì: 08:00 – 20:00

Prenotare un appuntamento

Ipoacusia: un problema con molte cause

Tutte le limitazioni dell’udito, indipendentemente dalle cause o dalle forme che esse hanno, vengono catalogate come ipoacusia. Molte persone ne sono affette: in Svizzera circa il 10% della popolazione è affetto da una qualche forma di ipoacusia, nel mondo il numero sale addirittura a 300 milioni di persone. La sordità compare soprattutto nella terza età ma anche i bambini possono soffrirne. Quanto si possa correggere l’ipoacusia, dipende strettamente dalle cause e dalla gravità dei problemi dell’udito.

Sintomi e prime avvisaglie della perdita dell’udito

Le persone affette da ipoacusia percepiscono alcuni toni o alcune frequenze con difficoltà o non li sentono affatto. A seconda del tipo di problema acustico, possono comparire anche ronzio auricolare (ad esempio il tinnito), vertigini e mancanza d’equilibrio. Inoltre, molte delle persone colpite si stancano rapidamente perché l’udito è collegato a una grande concentrazione e un enorme dispendio di energie. Le limitazioni possono essere appena percettibili o talmente gravi da considerare l’ipoacusia come una grave invalidità.

Schwerhoerig

Nel caso di ipoacusia, i sintomi non vengono spesso riconosciuti per tempo. Le prime avvisaglie di una riduzione dell’udito sono:

  • la necessità di chiedere spesso di ripetere durante un dialogo
  • scarsa comprensione del parlato in un ambiente rumoroso, ad esempio in dialoghi di gruppo o in presenza di rumori di fondo
  • non sentire lo squillo del telefono o i rumori della natura o di tipo domestico
  • la frequente sensazione che gli interlocutori parlino in maniera poco chiara
  • problemi nel comprendere bambini e donne
  • lamentele dei vicini di casa o dei parenti per il volume troppo alto della televisione
  • rumore come di campanelli nell’orecchio

In caso di disturbi come questi o disturbi simili, dovreste effettuare un esame audiometrico presso uno specialista.

Ipoacusia: cause e fattori di rischio

A seconda della tipologia della perdita dell’udito si differenziano anche le cause: a volte si tratta di disturbi a livello dell’elaborazione uditiva cerebrale. Più spesso si tratta però di un problema dell’orecchio o nell’orecchio:

L’ipoacusia trasmissiva

Nel caso di ipoacusia trasmissiva il suono non viene trasmesso in maniera corretta dall’orecchio medio all’orecchio interno. I motivi per un’ipoacusia acuta possono essere corpi estranei o cerume nel condotto uditivo, lesioni del timpano o dell’orecchio medio, infezioni dell’orecchio medio o infiammazioni del canale uditivo. La forma cronica della perdita dell’udito può essere causata da malformazioni genetiche, tumori nell’orecchio, stenosi del canale auricolare (ad esempio a causa di infiammazioni o cicatrici), otite cronica e altri fattori.

La perdita dell’udito neurosensoriale

Nel caso di perdita dell’udito neurosensoriale cambia la percezione dell’orecchio interno. Possibili cause per una perdita dell’udito neurosensoriale acuta sono malattie infettive che colpiscono l’orecchio interno (ad esempio la parotite, la scarlattina, la malattia di Lyme, la toxoplasmosi e la meningite) così come il rumore eccessivo, un’improvvisa ipoacusia, la sclerosi multipla, determinati medicinali, intossicazioni o situazioni di stress estremo. La perdita dell’udito neurosensoriale, ad esempio, si manifesta quando l’orecchio viene sottoposto per diverse ore quotidianamente senza protezione a un inquinamento acustico (l’ipoacusia indotta da rumore è considerata una delle malattie sul lavoro più diffuse in Svizzera). Tuttavia, malformazioni congenite, alterazioni neurologiche, disfunzioni del metabolismo o vasospasmi possono esserne la causa. La perdita dell’udito neurosensoriale si distingue in danni alle cellule ciliate (cocleare) e danni al nervo uditivo (retrococleare).

Persone affette a tutte le età

Probleme Schwerhörigkeit

I problemi di udito si verificano anche come componente normale dell’invecchiamento, si parla allora di diminuzione dell’udito dovuta all’avanzamento dell’età (o anche presbiacusia). Soprattutto a causa dell’usura delle cellule ciliate dell’orecchio interno, le naturali prestazioni dell’udito iniziano a diminuire a partire dal cinquantesimo anno di vita. Un uomo su due e una donna su tre non sentono più bene a partire dal 65esimo anno di vita. I problemi di udito compaiono comunque in tutte le età. La perdita dell’udito nei bambini ha spesso a che fare con problemi congeniti o è la conseguenza di malattie infettive. Specialmente nei bambini è molto importante una diagnosi tempestiva perché altrimenti potrebbero risentirne anche lo sviluppo del linguaggio e lo sviluppo intellettivo generale. Negli adolescenti si riscontra più spesso una cosiddetta ipoacusia indotta da rumore a causa della musica troppo alta negli auricolari o nelle discoteche. Nel peggiore dei casi questo problema può diventare permanente.

Spese in caso di ipoacusia

A partire da un grado di sordità del 20% l’assicurazione di invalidità in Svizzera copre i costi di un apparecchio acustico. Dal secondo anno di attività in poi, i costi aggiuntivi per le riparazioni sono coperti fino ad un costo fisso. Se è necessario un apparecchio acustico nella terza età, l’assicurazione per la vecchiaia e l’invalidità copre il costo di un apparecchio acustico. Non vengono incluse le riparazioni e le batterie. Tuttavia se avete bisogno di un dispositivo acustico ancora prima, i costi vengono coperti da IV.

Opzioni di trattamento per l’ipoacusia

Ancora non è possibile trovare risposta alla domanda se l’ipoacusia è del tutto curabile. Le opzioni di trattamento sono molto varie a seconda delle cause e delle forme di ipoacusia. Mentre per un’acuta ipoacusia la terapia a volte consiste solamente nell’eliminarne la causa (ad esempio curare un’infiammazione o rimuovere un corpo estraneo dall’orecchio), in altri casi un trattamento è possibile solo con un’operazione o non è possibile affatto. Spesso l’ipoacusia si può compensare totalmente o parzialmente con un apparecchio acustico.

Se a volte fate fatica a comprendere il vostro interlocutore, se non sentite gli uccelli cinguettare o i grilli frinire, è bene non sottovalutare questi segnali. Un test professionale dell’udito fornisce già un valido aiuto per riscontrare eventuali problemi.

Fissate oggi stesso un appuntamento in un centro specializzato Amplifon per un test professionale gratuito dell’udito.

Prenotare un appuntamento

Ipoacusia: un problema con molte cause
3.3 - 3 Ratings