Consulenza personale gratuita

Prenotare un appuntamento

Lunedì – venerdì: 08:00 – 20:00

Ossicini

Ossicini

La funzione degli ossicini e possibili danni

La cassa timpanica, situata dietro il timpano, è una camera ossea piena di aria. In essa sono contenuti tre piccoli ossicini, che sono le ossa più piccole del corpo umano. Collegano l’orecchio esterno con l’orecchio interno e trasmettono le vibrazioni del timpano dall’orecchio medio alle zone adiacenti. La catena degli ossicini è formata, nell’ordine, da martello, incudine e staffa, così chiamati per la loro forma caratteristica.

La funzione degli ossicini

Gli ossicini trasmettono le onde sonore nei rettili, negli anfibi, negli uccelli e nei mammiferi. In questo processo, le vibrazioni dell’aria determinano vibrazioni del liquido linfatico nell’orecchio interno. Qui prevalgono condizioni opposte rispetto all’aria esterna. Le forze esercitate sono grandi, la deflessione invece è minima. Esiste una notevole differenza di forze tra l’aria e l’acqua, che viene annullata grazie all’effetto leva di queste piccole ossa. Tale vibrazione si trasmette ai tre ossicini, i quali si mettono in movimento. Comincia a muoversi il martello, poi l’incudine e, infine, la staffa. Al termine di questo processo, la vibrazione è trasmessa della membrana alla finestra ovale.

Ipoacusia trasmissiva

L’orecchio medio per la sua posizione e struttura è soggetto ad infiammazione, il che può portare alla sordità. In caso di ipoacusia trasmissiva viene compromessa la trasmissione del suono attraverso gli ossicini. Può presentarsi anche una compromissione della ventilazione necessaria alla trasmissione. Anche cambiamenti della pressione dell’aria possono danneggiare il timpano. Un’altra possibile causa di perdita dell’udito è l’otosclerosi, una malattia ossea. L’ipoacusia è causata dalla compromissione della trasmissione meccanica del suono nell’orecchio esterno o medio. Le cause non risiedono, a differenza della presbiacusia, in una ipoacusia neurosensoriale. La perdita dell’udito dovuta ad una lesione degli ossicini può essere compensata con un adeguato apparecchio acustico.

Danni agli ossicini e chirurgia

Nel caso in cui gli ossicini risultino distrutti, ad esempio a causa di una patologia infiammatoria cronica del tessuto osseo, è possibile sostituirli con sistemi impiantabili in titanio. Queste protesi auricolari dell’orecchio medio sono estremamente leggere e sono accettate dal corpo come se fosse un tessuto proprio. Anche gli apparecchi acustici ancorati all’osso sono molto utili in questo caso.

Se a volte fate fatica a comprendere il vostro interlocutore, se non sentite gli uccelli cinguettare o i grilli frinire, è bene non sottovalutare questi segnali. Un test professionale dell’udito fornisce già un valido aiuto per riscontrare eventuali problemi.

Fissate oggi stesso un appuntamento in un centro specializzato Amplifon per un test professionale gratuito dell’udito.

Prenotare un appuntamento

Artikel bewerten