Consulenza personale gratuita

080 080 08 81

Lunedì – venerdì: 08:00 – 20:00

Prenotare un appuntamento

Decibel

Decibel

Decibel – quando il rumore ci fa ammalare?

Il rumore è causato da vibrazioni che si propagano nell’ aria per mezzo di onde sonore. La percezione del rumore è soggettiva. Il livello di sonorità è determinato dal livello di pressione sonora. La frequenza rappresenta il numero di oscillazioni compiute in un secondo. L’unità di misura logaritmica usata per misurare il livello di sonorità ovvero il rumore è il decibel (dB).

Quando le onde sonore sono percepite come rumori?

La soglia uditiva di un udito “normale” corrisponde a 0 dB. Difficilmente si riescono ad udire suoni con intensità compresa tra 0 dB e 20 dB, mentre invece sono bene percepibili rumori di fondo come il ticchettio di una sveglia o la ventola di un computer. Questi misurano tra i 20 e i 40 dB. Le persone particolarmente sensibili si sentono disturbati già a questo livello di sonorità. Il livello sonoro medio di conversazione si colloca tra i 20 e 60 dB. Tali rumori interferiscono con la capacità di concentrazione.

Forti rumori si collocano tra i 60 e gli 80 dB, ne sono un esempio i rumori provocati dal passaggio di autoveicoli. Motoseghe, passaggio di autocarri e smerigliatrici angolari producono rumori con un’intensità tra gli 80 e i 100 dB. Un’esposizione prolungata ai rumori può danneggiare seriamente l’udito. Le seghe circolari producono in genere un rumore di circa 110 dB, che viene percepito come estremamente sgradevole e doloroso. La musica ad alto volume nelle discoteche produce un livello di rumore di simile intensità. I rumori più forti provengono dalle esplosioni, dagli aerei in partenza o dai concerti rock a volume molto alto. Qui il livello di sonorità supera i 120 dB.

Il rumore danneggia la salute

È noto da tempo che il rumore, in particolare il rumore permanente, danneggia non solo l’udito ma anche lo stato di salute generale, la capacità di concentrazione, la psiche e altri organi. Circa il 50% della popolazione si dichiara disturbata dal rumore proveniente dalla strada, circa il 20% si ritiene fortemente danneggiata. In totale 6 milioni di persone in città sono colpite dal rumore e dalle sue conseguenze. Secondo alcuni studi l’esposizione continuata al rumore può causare problemi di insonnia, di concentrazione oltre che malattie cardiovascolari. 120 dB, emessi dai motori degli aerei, possono essere percepiti come “intollerabili” fino a “dolorosi”. A 130 dB corrisponde la soglia del dolore. Cercare di ridurre le fonti di rumore, è ancora più importante.

L'ipoacusia da rumore è la seconda più comune causa di perdita dell'udito. Una progressiva e continua esposizione ad elevati livelli sonori è provato che nuoce all'udito. Una protezione dell'udito professionale vi protegge da frequenze nocive in tali circostanze. Amplifon offre una vasta gamma di modelli di protezione dell'udito, per ogni situazione e ogni budget.

Fissa subito un appuntamento per una consulenza gratuita sui diversi tipi e modelli di protezione dell'udito e il loro funzionamento. Siamo certi che troverete la giusta protezione per ogni circostanza.

Prenotare un appuntamento

Decibel
Artikel bewerten