Consulenza personale gratuita

Prenotare un appuntamento

Lunedì – venerdì: 08:00 – 20:00

Acustica

Acustica

Acustica: storia e applicazioni

L’acustica è la scienza che studia il suono e la sua propagazione. È una branca scientifica autonoma e come tale abbraccia l’origine, la produzione, la propagazione, l’influenza e l’analisi del suono. I campi di applicazione dell’acustica sono molteplici.

Applicazioni dell’acustica

L’acustica è per lo più utilizzata per trasmettere informazioni, creare armonia o ridurre il rumore. Soprattutto nelle abitazioni e nei luoghi di lavoro l’acustica è un fattore importante. Provvede a calcolare le necessarie misure di isolamento acustico ma può essere utilizzata anche ad orecchio. Poiché tutti gli individui sono in grado di percepire suoni, l’acustica è utilizzata anche senza ausili tecnici per apportare modifiche all’interno di uno spazio. Per scopi professionali, tuttavia, generalmente ci si avvale di un misuratore di livello sonoro. Esso rileva le frequenze disturbanti come i riverberi e i bassi consentendo un controllo mirato della situazione.

La storia dell’acustica

L’interesse per l’acustica nasce a partire del 3 ° secolo a.C. A quel tempo nell’antica Cina erano già stati introdotti sistemi acustici e accordature in uso ancora oggi. L’acustica come scienza si sviluppa nell’antichità. Intorno al 550 a.C. Pitagora di Samo inventò il monocordo e cercò di approfondire il rapporto tra la lunghezza della corda e l’altezza del suono. Le ricerche furono continuate da Crisippo di Soli, il primo ad intuire che il suono era composto da onde acustiche, e da Vitruvio che nell’80 a.C. analizzò la propagazione del suono negli anfiteatri.

Leonardo da Vinci infine comprese, intorno al 1490, che l’acustica funziona solo a contatto con l’aria e che il suono si propaga velocemente all’infinito. Successivamente Marin, Mersenne, Galileo Galilei e Leonhard Euler acquisirono importanti nozioni sull’acustica e sul suono.

Nel più recente passato, la ricerca nel campo dell’acustica è stata promossa da Michael James Lightill. Egli ha introdotto tecnologie che hanno reso possibile una notevole riduzione del rumore. La cosiddetta aeroacustica è ancora oggi un importante campo nella scienza dell’acustica.

Se a volte fate fatica a comprendere il vostro interlocutore, se non sentite gli uccelli cinguettare o i grilli frinire, è bene non sottovalutare questi segnali. Un test professionale dell’udito fornisce già un valido aiuto per riscontrare eventuali problemi.

Fissate oggi stesso un appuntamento in un centro specializzato Amplifon per un test professionale gratuito dell’udito.

Prenotare un appuntamento

Artikel bewerten